mdpr1@libero.it

Caso dei due marò: l’Italia non conta un tubo!

Commenti (3) Varie ed eventuali

Contiamo talmente poco che l’India si diverte a prenderci a schiaffoni.

Parlo, ovviamente, del caso oramai ‘vecchio’ dei nostri due militari (odio il termine ‘marò’) prigionieri – per il vero, uno è in Italia, ma resta un prigioniero – degli indiani.

La Corte Suprema di Nuova Dehli ha respinto ogni e qualsiasi nostra e loro richiesta.

L’uno non potrà prolungare il soggiorno italiano per curarsi, l’altro non ottiene l’autorizzazzione a rientrare temporaneamente per Natale.

Ma il signor Renzi e i due ministri degli esteri succedutisi finora non avevano promesso una rapida soluzione del caso?

Se davvero si sono mossi – e se ne deve dubitare fortemente – hanno ricevuto di rimando solo pernacchie!!!

3 Responses to Caso dei due marò: l’Italia non conta un tubo!

  1. laura ha detto:

    ebbene sì!

  2. Carmine ha detto:

    Beh, se si sono mossi per dare una svolta positiva alla penosa vicenda, devo dire che lo hanno fatto con molta discrezione e leggerezza, a tal punto che nessuno se ne è accorto e gli indiani continuano, ormai da oltre due anni, a prenderci a schiaffi.
    Ma questa volta la nostra posizione si è mostrata veramente “ferma”: la Mogherini ha tuonato dal suo scranno di “Lady Pesc”, il Ministro della Difesa, On Pinotti, ha annunciato iniziative durissime ed il neo Ministro degli Esteri On. Gentiloni ( già Ministro delle Telecomunicazioni ) ha richiamato l’ambasciatore per consultazioni: chissà che paura a New Delhi!!!

  3. Achille Cusani ha detto:

    L’aveva già scritto il Manzoni!

    Dai guardi dubbiosi, dai pavidi volti,
    qual raggio di sole da nuvoli folti,
    traluce de’ padri la fiera virtù:
    ne’ guardi, ne’ volti confuso ed incerto
    si mesce e discorda lo spregio sofferto
    col misero orgoglio d’un tempo che fu

    Sembra proprio che parli dei membri del nostro governicchio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *