mdpr1@libero.it

Woody Allen? Che noia!

Commenti (2) Cinema

Il re è nudo!

E’ ora che qualcuno lo dica a proposito di Woody Allen.

E’ dal 2009 che non gira un buon film (nell’occasione, era buonissimo: ‘Basta che funzioni’) e il suo ultimo tocco d’artista risale addirittura al 1997: ‘Harry a pezzi’.

Ogni anno, tira fuori una nuova pellicola ma non è che un medico glielo abbia ordinato.

Oggi, sugli schermi ‘Magic in the Moonlight’, con un Colin Firth non molto in parte e alcuni buoni comprimari.

Un film decisamente noioso che funziona bene solo nei primi cinque minuti quando si assiste a uno spettacolo di magia decisamente straordinario.

Woody, se ne renda conto, non è invece più il mago di una volta.

2 Responses to Woody Allen? Che noia!

  1. Achille Cusani ha detto:

    Sì certo, Woody ormai vive molto di luce riflessa, ma Midnight in Paris, a mio avviso (e non solo), era eccellente

  2. Mario ha detto:

    concordo in pieno. Fiumi di dialoghi che più che interesse innescano lo sbadiglio. Anch’io salvo il numero di magia iniziale, che sembra di un altro film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *