mdpr1@libero.it

Ma quando scende la borsa chi perde?

Commenti (1) Varie ed eventuali

“Crollo in borsa”, e’ uno dei titoli che i media preferiscono e lo sbattono in pagina anche se le perdite sono praticamente insignificanti.

“Bruciati cento (duecento…) miliardi” e’ ancora meglio (per i titolisti).

Tutte fole, ovviamente.

Per il vero, in borsa perde solo chi vuole perdere.

Perde chi, scendendo il valore dei titolo, vende.

Non vendesse, non concretizzerebbe le perdite.

Aspettando, poi, recupererebbe in breve.

Gli e’ che vanno in borsa milioni di persone che non possono permetterselo, che investono non i denari dei quali possono fare a meno ma quelli che occorrono loro per vivere.

Non solo meritano fi perdere, meritano anche forti calci nel sedere!

One Response to Ma quando scende la borsa chi perde?

  1. Carmine Ferrara ha detto:

    Assolutamente giusto. L’investimento di borsa è da sempre da considerare sul lungo periodo e quindi i denari da investire non sono quelli che servono per vivere. L’alternativa è fare “trading”, ma questo tipo di “sport” è da riservare a persone con le capacità adeguate e la mentalità dei giocatori di poker. Al di là di queste due alternative, in Borsa si “guadagna” solo se ne resta fuori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *