mdpr1@libero.it

Fortuna e sfortuna di Nicanore (Nicanor)

Commenti disabilitati su Fortuna e sfortuna di Nicanore (Nicanor) Varie ed eventuali

Nicanor Villalta y Serres, naturalmente.
Di hemingwayana memoria.

Nicanore, un nome che, non si sa come e perché, in Italia è rarissimamente usato mentre è certamente più in voga nelle terre ispanofone, ovviamente nella forma contratta Nicanor.
(Villalta y Serres, per dire, era un matador di grande valore che il ‘vecchio Papa’ vide all’opera nelle arene e del quale parlò in ‘Morte nel pomeriggio’).
Era Nicanore – in seguito, martire e santo – uno dei sette diaconi che la comunità cristiana di Gerusalemme scelse per aiutare gli Apostoli dopo la Pentecoste.
Con lui Stefano, Filippo, Nicola, Procoro, Parmenas e Timone.
Tommaso è il bellissimo nome del mio secondo abiatico, ma non mi sarebbe affatto dispiaciuto (invano lo proposi con Emiliano e Venustiano di messicana memoria e subito scartati) che si chiamasse Nicanor!