mdpr1@libero.it

Quello che avrebbe potuto essere e non è stato

Commenti disabilitati su Quello che avrebbe potuto essere e non è stato Sport

Open di Svezia.
Simone Bolelli batte il numero uno del seeding e dodici del mondo Diego Schwarzman.
Il bolognese gioca a tratti con un Dio.
Lo prenderesti a sberle.
Fa vedere quello che avrebbe potuto essere e non è stato.
Talento sprecato.