mdpr1@libero.it

Pianto antico

Nessun commento Varie ed eventuali

“Collescipoli.
Terni, praticamente.
Ma venivamo da Todi e per quanto a Collescipoli sia nato è nel ‘Todino’ che ho passato infanzia e giovinezza.
Dai nonni e dagli zii.
In campagna.
Dove, malgrado i tempi, nessuno certamente faceva la fame.
Anni bellissimi.

Ferragosto?
Sedicenne, non ne avevo sentito mai parlare con riferimento alle ferie.
Vocabolo ignoto, questo.
Poi – nel ‘59/60 – un cugino compra una Seicento.
E partiamo per San Benedetto del Tronto.
Alla scoperta del mare.
Un viaggio, allora.
E – come dimenticarlo? – mia madre, nel salutarci, piangeva…”

Alfio, il narratore, nel giorno dedicato a San Maeldoid abate, nell’anno del Signore 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *