mdpr1@libero.it

Impanis: l’incompiuto

Commenti disabilitati su Impanis: l’incompiuto Sport

Dopo il Fiandre vinto da Terpstra

 

La doppietta Fiandre/Roubaix?
È riuscita a qualcuno.
Per dire, a Fabian Cancellara nel 2010 e nel 2013.
Prima, a Fred De Bruyne nel ’57 e a Rik Van Looy nel ’62.
A quest’ultimo, l’anno precedente, era riuscito di riportare sia la Roubaix che la Liegi.
Insomma, due delle tre ‘corse di primavera del Nord’ più importanti – quelle ‘monumento’, come Sanremo e Lombardia – si possono vincere nello stesso anno.
Tutte e tre (Giro delle Fiandre, Parigi-Roubaix e Liegi-Bastogne-Liegi, per chiarire) no.
Nell’intera storia, solo un corridore ci è andato vicino: Raymond Impanis.
Nel 1954 arrivò secondo a Liegi dopo avere primeggiato nelle precedenti due.
Lo seminò con una fuga ben riuscita un ‘frillo’ lussemburghese, Marcel Ernzer, che, non fosse per quell’impresa, nessuno ricorderebbe.
Era partito da solo alla rincorsa il buon Impanis ma troppo tardi.