mdpr1@libero.it

Dopo Gabin, il cinema tosco emiliano

Nessun commento Cinema

Gabin era del quattro, novecentoquattro.
Ventura del diciannove.
Montand del ventuno.
Reggiani del ventidue.
Francese, della Ville Lumière, il primo
Italiani, gli altri.
Di nascita, intendo.
Parma, Monsummano, Reggio Emilia, rispettivamente.
Il cinema d’oltralpe – in scena ancora il parigino e dopo – prima di Delon e Belmondo, prima di Depardieu, quanto a primattori, era tosco emiliano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *