mdpr1@libero.it

Holbein e il sudore

Nessun commento Varie ed eventuali

Nutro una particolare passione per l’opera di Hans Holbein il Giovane.
Il Kunstmuseum di Basilea merita mille visite anche perché ne ospita numerosi lavori.
Eccezionale, ‘Il corpo di Cristo morto nella tomba’, a proposito del quale Fjodor Dostojevski, che lo aveva visto esposto nel 1867, ha appassionatamente scritto in uno dei suoi capolavori, ‘L’idiota’.
Ebbene, quanto ad Holbein, alla sua dipartita,
una curiosità.
Le enciclopedie riportano che venne a morte a Londra il 7 ottobre 1543, vittima della ‘malattia del sudore’.
Era questo un morbo di origini sconosciute estremamente mortale.
Molti gli episodi epidemici in particolare in Inghilterra tra il 1485 e il 1551.
Datano 1485, 1507, 1517, 1528, 1551.
Ecco, perché Holbein il Giovane muore nel 1543 proprio di ‘malattia del sudore’ in un momento nel quale il flagello sostanzialmente tace?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *