mdpr1@libero.it

Comunicazione politica. Comunicazione istituzionale

Nessun commento Varie ed eventuali

La comunicazione politica può essere di parte.
La comunicazione istituzionale no.
Una regola antica spesso in tempi recenti disattesa.
Cosa succede in verità quando un politico entrato nelle stanze del potere elimina ogni distinzione tra i due tipi di comunicazione anteponendo anzi alla seconda la prima?
(Il teorizzatore contemporaneo di questo bailamme è lo spin doctor inglese Alistair Campbell, l’uomo che ha portato al successo Tony Blair).
Accade che i cittadini, dapprima illusi e plaudenti, rapidamente perdono fiducia non solo nel politico di turno ma nelle istituzioni stesse.
La parabola sarà per conseguenza breve.
Dalla esaltazione alla sconfitta più grande in pochi anni.
Imitatore di Blair, usando le medesime tecniche menzognere, Matteo Renzi ha velocemente percorso lo stesso infine rovinoso cammino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *