mdpr1@libero.it

Piangere

Nessun commento Varie ed eventuali

“Avevo dodici anni quando capii che il Sud aveva perso la guerra e non piansi mai tanto in vita mia!”
Così Margaret Mitchell.
Nata ad Atlanta l’8 novembre del 1900, l’autrice di ‘Via col vento’ aveva, come tutti i coetanei degli undici Stati usciti dall’Unione, vissuto un’infanzia durante la quale la Guerra di Secessione le era stata narrata come composta da una serie di battaglie eroicamente combattute, mai perse.
Scrisse in quasi dieci anni il capolavoro che la rese immortale per conoscere quel passato, per rappresentarlo a se stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *