mdpr1@libero.it

Sorprese

Nessun commento Sport

Non fosse che Juan Martin del Potro – ‘la torre di Tandill’ – si è poi rivelato un campione vero, tra le grandi sorprese dello sport andrebbe elencata anche la sua vittoria contro Roger Federer a Flushing Meadows, negli United States Open 2009.
Certamente, incredibile al Giro d’Italia 1961 l’affermazione di Arnaldo Pambianco, discreto corridore, capace nella circostanza di battere nientemeno che Jacques Anquetil e Charly Gaul.
E se il grimpeur lussemburghese poteva essere considerato sul viale del tramonto, il grande passista francese era invece al momento ai suoi massimi.
Passando alla boxe, straordinaria la vittoria di James Braddock (Cinderella man) su Max Baer.
Il durissimo pugile di Omaha perse ai punti nel 1935 la corona dei massimi che aveva in precedenza strappato al nostro Primo Carnera.
Sulla vittoria di Braddock nessuno avrebbe scommesso una lira!
Guardando al calcio, al campionato italiano, certamente il trionfo del Cagliari nel 1970 è molto meno sorprendente di quello del Verona datato 1984/85.
La squadra sarda, infatti, era composta da ottimi giocatori e poteva contare su Gigi Riva, goleador eccezionale.
Quella veneta invece, con due eccezioni (Hans Peter Briegel e Preben Elkjaer) schierava solo discreti mestieranti.
Tra le sorprese – per quanto tutti ignorando gli antefatti la ritenessero tale – non va invece considerata la vittoria alle Olimpiadi di Tokyo nel judo (incluso tra le discipline olimpiche proprio perché amatissimo dai giapponesi ospitanti), categoria Open, dell’olandese Anton Geesink che fin dai mondiali del 1961 si era dimostrato praticamente imbattibile per la disperazione dei nipponici.
Passando al basket, la vittoria dell’URSS sugli Stati Uniti ai Giochi di Monaco del 1972 fu straordinaria.
Quanto agli scacchi – ma anche l’inatteso vincitore Aleksandr Alechin è da considerarsi un grande – chi mai avrebbe potuto pensare alla perdita del titolo mondiale da parte di Jose’ Raul Capablanca nel 1927?
Era il cubano difatti imbattibile per definizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *