mdpr1@libero.it

Sempre (mai)

Nessun commento Cinema

‘Auggie’ è un tabaccaio.
Non va in vacanza perché ogni santo giorno, al mattino, alla stessa ora precisa deve scattare una fotografia.
Esce dal negozio, posiziona assolutamente allo stesso modo la macchina fotografica, inquadra esattamente lo stesso perimetro e scatta.
Sempre la stessa foto.
Che noia, verrebbe da dire.

Lo sai.
È esattamente il contrario.
Ieri pioveva.
Oggi c’è il sole.
Domani chissà.
Un mese fa era primavera.
Oggi è estate.
Verranno l’autunno e l’inverno.
È cambiata e cambierà la luce.
Ieri, la macchina in primo piano era quella vecchia Mercedes.
Oggi, è una Ford.
Domani, magari, passerà una bicicletta.
Una settimana fa, una donna si affannava sul marciapiede.
Adesso, un ragazzo sui pattini.
Fra dieci giorni, tranquilla, la stessa, con passo disteso.

Sempre, mai!

(‘Smoke’, 1995, da Paul Auster, regia di Wayne Wang.
‘Auggie’ è un immenso Harvey Keitel).

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *