mdpr1@libero.it

Power (Tyrone)

Commenti (1) Cinema

Attore superfluo?
Non so.
Certo, i critici non lo hanno mai amato.
Utilizzato in particolare in film (chissà perché?, forse per i suoi atteggiamenti romantici?) ricavati da romanzi, il povero (è morto giovane) Tyrone Power – di lui stiamo parlando – infine, va ricordato per una davvero buona caratterizzazione.
Proprio nell’ultimo film girato, nel 1958, interpreta benissimo il detestabile coprotagonista de ‘Il testimone d’accusa’ di Billy Wilder.
Un canto del cigno in piena regola.

One Response to Power (Tyrone)

  1. Giorgio ha detto:

    Ora pare appartenere alla preistoria del cinema a manovella il Tyrone,films di cappa e spada,dove noi spettatori in pantaloni alla zuava ci si inzuppava di adrenalina,ed avevamo anche la pessima abitudine di vedere due volte il medesimo filmato avvolti in una densa cortina di fumo da sigarette “Alfa” Giubek”Nazionali senza filtro” ecc.
    Per finere il viaggio a ritroso…siamo qui a parlare del povero Tyrone,il ricordo è più durevole delle ossa stesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *