mdpr1@libero.it

Extraterritorialità

Nessun commento Varie ed eventuali

10 giugno 1940.
Benito Mussolini parla dal balcone di Palazzo Venezia.
L’Italia è in guerra.
Laggiù, in terra di frontiera – terra che perderemo, purtroppo – la tenutaria di una casa chiusa cerca di scacciare i timori che pure la assalgono (il predetto limite territoriale è vicino e il nemico pure):
“Cosa vuoi che accada”, dice a un amico.
“La mona è merce internazionale e anche se arriva altra gente qui devono approdare e tornare.
Non si scappa!”
Fiducia in una specie di extraterritorialità dei casini!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *