mdpr1@libero.it

Liberi? Ok. Uguali? Che vuol dire?

Commenti disabilitati su Liberi? Ok. Uguali? Che vuol dire? Varie ed eventuali

Sapete che vi dico?
Non fosse per il fatto che per decenni molti sono stati (e sono?) comunisti (la quale cosa non depone certamente a favore della loro intelligenza), esaminandone attentamente il programma a non scoprirne pieghe inaccettabili per un radicale liberale, i ‘Liberi e uguali’ potrebbero riservare positive sorprese.
(Mi rileggo e rimango perplesso).
Potrebbero.
Non fosse che con ogni probabilità il loro intendere la parola ‘uguali’ li sprofonda nella melma ideologica sinistrorsa.
Gli uomini, con buona pace dei ‘volemosebbene’ e di papa Bergoglio, per fortuna non sono affatto uguali.
Nascono e restano unici e diversissimi.
Uguali – dovrebbero saperlo anche i sassi – invece le opportunità che una nazione civile dovrebbe loro dare.
I ‘sinistri’ non lo capiscono.
Gente di durissima cervice!!!