mdpr1@libero.it

Israele, America Latina, USA

Nessun commento Varie ed eventuali

Impensabile.
Fino ad oggi, impensabile che un primo ministro israeliano pensasse e compisse un viaggio diplomatico in America Latina.
Lo storico viaggio ad opera di Benjamin Netanhyau che ha visitato l’una dopo l’altra quattro nazioni: l’Argentina, il Paraguay, la Colombia e il Messico.
Come mai?
Negli Stati Uniti, nel 2050, gli ispanici saranno all’incirca il trenta per cento ed avranno molta più voce in campo politico.
Orbene – estremamente lungimirante – Israele guarda lontano, alla necessità che anche in futuro i suoi rapporti con gli USA restino i migliori possibili.
E se per fare in modo che questo accada si devono avere contatti nuovi con un mondo finora lontano lo si fa!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *