mdpr1@libero.it

Magrissime!

Nessun commento Varie ed eventuali

Sovrappensiero e quindi senza riflettere, stamane, incontrando una amica che da qualche tempo non rivedevo e trovandola in splendida forma, ho esclamato: “Ma come stai bene! Complimenti”.

Ha risposto di slancio “Grazie”, ma, immediatamente dopo – e ho potuto cogliere, guardandola in viso, il subitaneo cambio di umore – si è come intristita.

“Ahia, che errore ho commesso”, ho pensato allora essendomi ben noto l’incredibile modo di ragionare delle donne.

“Se le avessi detto: come sei ingrassata, sarebbe stata la medesima cosa”.

È così, infatti, e da almeno una cinquantina d’anni, pressappoco dal tempo in cui nel mondo dello spettacolo alle cosiddette ‘maggiorate’ tutte curve sono andate sostituendosi esangui nuove ‘muse’.

Oggi, per quanto tutte le signore tengano ad avere (magari rifatto) un bel seno, le donne, disinteressandosi totalmente delle preferenze maschili, vogliono essere magre.

Magrissime.

Avessi detto alla mia amica “Quanto sei patita!”, alla fin fine e dopo un attimo di smarrimento, l’avrei fatta molto più felice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *