mdpr1@libero.it

Il destino si accanisce contro i neri e le donne

Nessun commento Varie ed eventuali

Barack Obama, parolaio inconcludente il cui lascito all’America e al mondo è catastrofico, è una vera disgrazia per i neri.

I razzisti, difatti, dicono e diranno che le manchevolezze ampiamente mostrate dal primo presidente USA di colore dipendono dalla sua razza.

Ovviamente, così non è.

Obama è come uomo e come politico un incapace assoluto.

Come uomo e come politico.

Fosse stato, fosse, bianco, blu o a pois nulla sarebbe cambiato, nulla cambierebbe.

 

Hillary Rodham Clinton, che ha miseramente fallito in ogni intrapresa e non solo sul piano politico, rischia di essere il primo presidente donna degli Stati Uniti.

Detto che la signora in questione non ha nulla di femminile ed è antipatica ai più, sorge spontanea la domanda “Possibile che in tutti gli Stati Uniti non ci sia donna più presentabile e, soprattutto, capace?”

 

Il destino cinico e baro si sta accanendo contro i neri e le donne.

Proprio così!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *