mdpr1@libero.it

All’ISIS le armi le vendiamo noi!

Commenti (1) Varie ed eventuali

di Angelo Gaccione

Le armi con cui i tagliagola del califfato nero (l’Isis) sventrano e devastano, sono prodotte in Occidente, dove il mercato della macelleria è florido e redditizio. Gli Stati, tanto per rinfrescare le idee a chi l’avesse dimenticato, sono i maggiori produttori in proprio, e i governi sono i principali protettori del commercio bellico privato; e sono sempre loro che ne autorizzano l’esportazione.

Governo italiano compreso.

Questo è noto sia al presidente cattolico Mattarella, sia al boy scout cattolico Renzi, e, a scalare, a partiti, sindacati e via enumerando.

One Response to All’ISIS le armi le vendiamo noi!

  1. Roberto ha detto:

    SI PROPRIO IL CATTOLICO MATTARELLA VICE DI D’ALEMA CHE AUTORIZZO’
    LE PARTENZE CACCIA USA DALLA BASE DI AVIANO PER BOMBARDARE LA SERBIA
    CIVILI COMPRESI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *