mdpr1@libero.it

Élisabeth-Louise Vigée-Le Brun, ritrattista insigne e conversatrice eccelsa

Nessun commento Varie ed eventuali

Poche le donne capaci in campo pittorico, pochissime le ritrattiste di grande respiro.

Élisabeth-Louise Vigée-Le Brun, vissuta a cavallo tra il Settecento e l’Ottocento in Francia, testimone del tramonto della monarchia, della Rivoluzione, dell’Età napoleonica e della Restaurazione, è però in questa particolare arte semplicemente  eccelsa.

E doveva essere in possesso anche di straordinarie capacità conversatorie, visto che uno dei compiti più difficili del ritrattista è quello, parlando, di tenere attento e immobile il soggetto da ritrarre essendo quelle trascorse in posa tra le ore più noiose che si possano vivere!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *