mdpr1@libero.it

Comunisti inconsapevoli

Commenti (1) Varie ed eventuali

Di quando in quando e, per il vero, con sempre maggiore frequenza, mi imbatto in ‘comunisti inconsapevoli’.

Sono, costoro, gli schiavi del politically correct, del ‘vvolemose bbene’, del ‘nessuno tocchi Caino’ e via dicendo.

Li chiamo pubblicamente nel suddetto modo.

Non pochi, si ribellano dicendo “Non sono comunista!”

Gioco facile, allora, rispondere “Vede, ne è inconsapevole!!!”

One Response to Comunisti inconsapevoli

  1. Enzo Tosi ha detto:

    Comunisti tanto inconsapevoli che sotto i regimi comunisti tosti (Stalin) sarebbero inconsapevolmente stati eliminati, sotto quelli lievemente meno rigidi ma reali (URSS post stalinista, DDR) sarebbero finiti nei gulag o in qualche manicomio. Quest’ultima soluzione ben si adatta alla loro condizione mentale. Enzo Tosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *