mdpr1@libero.it

Immigrazione e consumo di sigarette e tabacco

Commenti (1) Varie ed eventuali

Ecco la spiegazione!

Ci si chiede come e perchè l’Europa favorisca l’immigrazione, regolare ma soprattutto clandestina, di persone che costà arrivano in specie da Paesi medio orientali e finalmente abbiamo trovato la risposta.

A favorire di nascosto l’arrivo di frotte appunto di medio orientali sono le società produttrici di tabacco, di sigarette in particolare!

Fatto è, difatti, che oltre il cinquanta per cento dei maschi siriani – parliamo di loro soprattutto – fuma a tutta forza.

E’ di ieri la notizia, la previsione, che in Germania, nei prossimi anni, certamente, tabacchi e sigarette saranno i prodotti le cui vendite avranno il massimo incremento.

Ecco qua!!!!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

One Response to Immigrazione e consumo di sigarette e tabacco

  1. Giorgio ha detto:

    Sempre di fumo germanico si tratta,questa volta non esce dai famosi camini,il risultato non cambia,il primo era gratuito il secondo a pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *