mdpr1@libero.it

In memoria di Hildegard Knef

Commenti (2) Cinema

Gli americani, semplificando, qualche volta, nei titoli di testa dei film da lei interpretati ad Hollywood la chiamavano Hildegard Nef, ma il suo vero cognome era Knef.

La ricordo in ‘Le nevi del Kilimangiaro’, accanto a Gregory Peck e in concorrenza nientemeno che con Ava Gardner.

Attrice internazionale, quindi, più tardi scrittrice, la Knef resta però nel mio cuore quale malinconica – spesso, non sempre – cantante in lingua teutonica.

Ebbe successi importanti ma se devo suggerire un sua ‘chicca’ da ascoltare su youtube mi viene alla mente la delicatissima ‘Lass mich bei dir sein’ (Lasciami stare con te).

Ascoltare e soprattutto guardare il suo dolente volto.

Chapeau!

2 Responses to In memoria di Hildegard Knef

  1. Enzo Tosi ha detto:

    Per Bacco ! Non solo gli italioti ma anche i germanici producono canzoni romantiche. La voce di Hildegard, mezzo soprano caldo e morbido con un vibrato tra i più perfetti. Il volto, un archetipo di germanicità. Grazie Mauro per avercela riscoperta. ET.

  2. Roberto ha detto:

    Bisogna ascoltare anche Nur mit dir,canzone capolavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *