mdpr1@libero.it

Duro attacco della Chiesa agli avvocati divorzisti

Commenti (2) Varie ed eventuali

Quale in vero intento della riforma della Sacra Rota attuata da papa Francesco?

Colpire la casta degli avvocati divorzisti!

Certo, perchè mentre ora per ottenere il divorzio si devono seguire trafile legali costose, domani così non sarà.

Basterà che due coniugi vadano dal vescovo dicendogli per esempio che al momento del matrimonio erano intenzionati a non avere figli per ottenere velocemente e senza spese l’annullamento del coniugio, annullamento (meglio, dichiarazione di nullità) che una volta registrato/a avrà anche effetti civili.

E i poveri divorzisti?

Peggio per loro!

2 Responses to Duro attacco della Chiesa agli avvocati divorzisti

  1. Alice Gregorini ha detto:

    No! Come si può dire simili cose senza fondamento di verità. I Vescovi saranno sempre attenti al loro operato e non concederanno nulla sic et simpliciter! Vorranno prove certe di quanto dichiarato dai coniugi che chiedono l’annullamento del loro vincolo. In quanto agli avvocati divorzisti avranno sempre il loro lavoro. La gente è così litigiosa e vendicativa! Se poi dovessero veder decurtare un tantino le loro cospicue entrate non sarebbe poi un gran male! Quanti di loro per lucro hanno aizzato i due divorziandi! Apparentemente per tutelare i loro clienti, in realtà per ottenere un compenso maggiore per sé! Un vecchio saggio varesino un giorno mi disse : ” in una causa entran i ratt, te set chi inn? Inn i avucatt”e mi spiegò che nelle liti le case vanno distrutte, consumate dalle spese processuali!

  2. Giuliano ha detto:

    Beh se non ho capito male non basta non essere intenzionati ma uno dei due deve aver volontariamente taciuto sull’argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *