mdpr1@libero.it

Non “disperati” i migranti, “speranzosi”!

Commenti (1) Varie ed eventuali

‘Disperato’ è colui che ha perso ogni speranza.

Ora, chi mai avendo appunto perso ogni speranza affronterebbe i gravi pericoli insiti in una migrazione?

Di tutta evidenza, i migranti, lungi dall’essere “disperati”, nutrono fiducia.

Sono quindi e pertanto ‘speranzosi’!

Certo, che titolare “Migliaia di speranzosi affollano le coste libiche” invece che “Migliaia di disperati…” ha un ben differente impatto!

One Response to Non “disperati” i migranti, “speranzosi”!

  1. Giorgio da Varese ha detto:

    La Merkel apre le porte ai migranti pagati 1000 euro al mese,l’Italia ne paga 37 euro al giorno,ci sono paesini che non li vogliono per ovvie ragioni,anche perché appena esci di casa li trovi in ogni luogo,considerando che la lingua araba non è stata insegnata agli italiani,comunicheranno mimando…..sarebbe meglio non uscire quando minaccia pioggia onde evitare il mimo ” di quello che appende l’ombrello al braccio”.
    Ma questa caterva di denari da dove vengono ? sono stampati dalle tipografie UE ? e distribuiti a pioggia ?
    Perché con tale incentivo arriveranno a miliardi anche dalla Cina e dalla Tasmania.
    Potrebbe essere un ottimo spunto per rilanciare i consumi ora asfittici ?
    “ROB DE BARACUN ” cose da baracconi,da circo equestre ! ? .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *