mdpr1@libero.it

Allenatori vincenti? Chiunque, con i migliori giocatori

Commenti (1) Sport

Ho apprezzato Roberto Mancini quando giocava e penso che avesse ragione Sandro Ciotti nell’includerlo tra i cinque pedatori più grandi di sempre.

Ciò detto, dopo aver letto in data odierna (14 agosto) che in quanto allenatore dell’Inter richiede altri quattro rinforzi, mi confermo nell’idea che da sempre – sempre – ho del ruolo: salvo un paio di eccezioni (non di più) un allenatore vale l’altro e vince solo e soltanto se ha i migliori giocatori a disposizione.

Di più, scommetto che in molteplici casi perfino io, che di tattiche calcistiche so poco o nulla, vincerei.

Una figura enormemente sovrastimata, quella dell’allenatore.

Enormemente.

One Response to Allenatori vincenti? Chiunque, con i migliori giocatori

  1. Silvano Calzini ha detto:

    E’ stato con l’avvento di Helenio Herrera, il mago, che la figura dell’allenatore ha cominciato ad assumere importanza. Prima erano dei perfetti sconosciuti. Del grande Torino tutti ricordano i giocatori, qualcuno il presidente, ma l’allenatore è finito nel dimenticatoio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *