mdpr1@libero.it

Torrido e afa? L’uno esclude l’altra!

Nessun commento Varie ed eventuali

Che i giornalisti siano ignoranti è cosa risaputa.

E non v’è speranza, tanto che dopo tredici anni ho smesso di vergare per Il Foglio le mie Pignolerie: un lavoro inutile.

Oggi (è peraltro la miliardesima volta), per esempio, ho sentito alla radio (RAI) una gentile Signora dire “Giornata torrida, l’afa non dà tregua”.

Ora, caldo torrido significa ‘caldo secco, ardente’, tutto l’opposto di caldo afoso e cioè ‘umido’.

E’ così e per quanti sforzi facciano i giornalisti, così resterà.

A scuola, alle elementari, prego.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *