mdpr1@libero.it

Sigmund Freud: gli USA? “Un gigantesco errore”

Commenti disabilitati su Sigmund Freud: gli USA? “Un gigantesco errore” Varie ed eventuali

1909, invitato dal presidente della Clark University, arriva per la prima volta negli Stati Uniti Sigmund Freud.

A Worcester, Massachusetts, tiene una conferenza in tedesco.

Con lui, nell’occasione, nientemeno che Carl Jung e il grande antropologo Franz Boas.

Visitata New York – dove, fra l’altro, vide il suo primo film – gli Adirondacks e le immancabili cascate del Niagara, se ne tornò a Vienna.

Che effetto gli fecero gli USA?

“Un gigantesco errore!”, ecco quanto lapidariamente dichiarò al riguardo.