mdpr1@libero.it

Federer e il primo set

Commenti (1) Sport

Indian Wells 2015, finale maschile, Novak Djokovic contro Roger Federer, il numero uno affronta il numero due.

Lo svizzero perde il primo set e io spengo la tv.

Da molto tempo, l’ho constatato, le cose fra i due vanno così: se Roger vince la prima frazione si aggiudica l’incontro, quando se l’aggiudica Nole il basilese perde il match.

Gli è che il serbo ha sei anni di meno, non è usurato (non che Federer in apparenza lo sia, ma insomma) e corre come una mina.

Roger è fermo al diciassette slam vinti e arrivare a diciotto non sarebbe male.

Può riuscirgli solo sull’erba londinese, certamente non fallendo il primo set come gli è capitato lo scorso anno, quando, poi, al quinto non ne aveva più.

One Response to Federer e il primo set

  1. Carmine Ferrara ha detto:

    Una cosa è certa, Roger ha una classe cristallina, ma l’età ha il suo peso e contro un avversario come Nole e la sua capacità di recuperare palle incredibili, o mette in cascina il primo set e chiude in due o la strada si fa veramente dura. Vincere un altro slam è certamente possibile, ma 3 su 5 non sarà impresa facile. Forse sul suo giardino di casa a Winbledon. A mio parere Roger sta dosando le sue forze per giungere alle prossime Olimpiadi per tentare di conquistare l’unico trofeo che gli manca: la medaglia d’oro nel singolare e poi lasciare. Rimarrà comunque un campione che ha scritto una fantastica pagina nella storia del tennis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *