mdpr1@libero.it

Elezioni USA 2016: Hillary in difficoltà

Commenti (1) USA

Non facciamola tanto lunga: siamo alle primissime battute e nessuno si è ancora pubblicamente, ufficialmente candidato.

Peraltro, qualcosa si può dire.

Guardiamo al campo democratico.

Hillary Rodham Clinton è in difficoltà più di quanto si potesse pensare.

Non si hanno notizie certe sul suo stato di salute.

E’ impelagata in uno scandalo che riguarda il fatto che nel periodo nel quale era segretario di stato (e anche un po’ dopo) non ha usato le mail ufficiali ma una linea privata il che è alquanto irregolare e fa pensare che volesse tenere nascoste molte cose.

E’ attaccata nel suo partito da sinistra tanto che in molti si stanno dando da fare per contrapporle la senatrice populista Elizabeth Warren (nulla farebbe più piacere ai repubblicani di una candidatura Warren).

Ciò malgrado, se sta bene, Hillary dovrebbe farcela.

Se sta bene – lo ripeto fino allo sfinimento – perchè la campagna comincerà verso luglio/agosto di quest’anno e per vincere occorre battersi ininterrottamente fino all’8 novembre 2016: una maratona infinita!

One Response to Elezioni USA 2016: Hillary in difficoltà

  1. Giorgio ha detto:

    Quel bidone di Hillary rappresenta “il vecchio” più stantio dell’America,si disse che era la materia grigia di Clinton,magnifico e lampante,per vincere se vorranno vincere la materia grigia non nuoce,ma occorre il triofatore di buon aspetto e di gran fascino sulle femmine,quell’essere umano che tutte vorrebbero baciare,apparentemente frescone spontaneo genuino…e via così…..ora se Hillary facesse servizio alla cassa di un supermercato, andrei alla cassa seguente anche se la fila è più lunga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *