mdpr1@libero.it

Obama freme: vuole fare la guerra!

Commenti (2) Varie ed eventuali

Tutte le volte (Guerra del Golfo esclusa, e del resto era un conflitto deciso dall’ONU) che gli Stati Uniti sono entrati in guerra nel corso del Novecento a Washington governavano i democratici e uno di loro occupava lo scranno presidenziale e guardiamo alla storia (non quella raccontata dai giornalisti che, come è incontestabile, scrivono di cose che non conoscono o mentono per interesse):

Prima guerra mondiale: presidente Woodrow Wilson

Seconda guerra mondiale: presidente Franklin Delano Roosevelt

Guerra di Corea: presidente Harry Truman

Guerra del Vietnam: presidenti John Kennedy e Lyndon Johnson

Guerra in terra ex jugoslava: presidente Bill Clinton

E’ nella natura democratica fare la guerra.

Obama freme: il suo secondo mandato sta per finire e non ha ancora fatto la guerra a nessuno?

Deve provvedere e provvederà a colmare questa lacuna.

2 Responses to Obama freme: vuole fare la guerra!

  1. Maurizio Mitolo ha detto:

    Caro MdPR,
    “more solito” condivido totalmente quanto affermato.
    Tra l’altro, spesso le guerre di cui sopra sono state concluse da Presidenti Repubblicani, anche da chi – come Richard M. Nixon – è tuttora vituperato da certa storiografia partigiana.
    Chiosa finale: ma l’attuale inquilino della Casa Bianca non era stato il destinatario del Premio Nobel per la Pace nel 2009 (unico caso di riconoscimento preventivo, per eventuali futuri meriti)…?

  2. Giorgio ha detto:

    Ora gli americani pistoleros vogliono fare la guerra,ma consapevoli che la qualità dei lorto pistoleros è precipitata a bassi livelli qualitativi,più le armi si modernizzano e diventano sofisticate,meno forza ed energie vengono richieste agli uomini in divisa,perdendo l’indispensabile pregio del fante che cammina sul suolo conquistato e lo mantiene,qualità mantenute fino al conflitto coreano,e decimate in quello vietnamita,
    ora si avvalgono anche di messicani clandestini che viene posto il contratto di 5 anni di naja volontaria per ottenere la cittadinanza.
    Concludendo le nuove guerre americano le vogliono far combattere agli altri,e lontano da casa loro….il perché ?…….hihihi mi vien da ridere, ma ride anche Putin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *