mdpr1@libero.it

Tie break al quattro pari? Orrore!

Nessun commento Sport

Allora, corre l’anno 1965 e un signore americano (Jimmy Van Alen) propone al mondo tennistico il tie break.

Le partite durano un tempo indeterminabile e col tie break ogni singolo set non pruò durare oltre il limite del sette a sei.

Oggi, a tv imperante, qualche mattoide, per raccorciare i tempi ulteriormente, propone che il tie break sia giocato sul quattro pari.

Verrebbe da dire “Ma se volete farla davvero breve, perchè non giochiamo solo il tie break e così sia?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *