mdpr1@libero.it

Quirinale: perchè nessuno ha il coraggio di candidarsi?

Commenti (1) Varie ed eventuali

Con una sola eccezione – una sola: Francesco Cossiga – tutti i presidenti della repubblica italiana, per quanto a volte per bene (a volte), erano all’origine politici di secondo rango (direi, perfino Giuseppe Saragat).

E nessuno tra loro,aveva ufficialmente dichiarato di puntare al Quirinale.

Da noi non si fa.

Per ragioni scaramantiche?

Perchè non sarebbe elegante?

Perché?

Non sarebbe bello, invece, se oggi, che so?, due o tre  dei big della politica nostrana si dichiarassero disponibili?

Certo, il sistema elettorale è quanto di più diverso.

Certo, i poteri dell’eletto molto differenti.

Certo, è un paragone azzardatissimo.

Ma ve la immaginate una elezione alla Casa Bianca con i candidati che invece di dichiararsi tali si nascondono?

One Response to Quirinale: perchè nessuno ha il coraggio di candidarsi?

  1. Sergio E. Pinto ha detto:

    Forse perchè non c’è nessuno che si senta all’altezza? Forse perchè se ci fosse qualcuno avrebbe scheletri nel proprio armadio da nascondere e quindi poter essere attaccato da eventuali detrattori? In politica, a mio avviso, sicuramente persone per bene e all’altezza del compito ci sono. Ma sono ignoti al grande pubblico. Scovarli? Perchè qualcuno di voi giornalisti non ci prova, indagando?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *