mdpr1@libero.it

Quirinale: il candidato da dieci euro

Commenti (1) Varie ed eventuali

Se ne sentono di tutti i colori.

Presidente diventerà Tizio, no Caio, no Sempronio, no chissà chi.

Io, non potendo essere eletto personalmente e dovendo guardare obbligatoriamente a sinistra, preferirei a tutto Piero Fassino. una bella persona, una bella figura.

Alla fine, mi andrebbero bene anche altri: che so? Pierluigi Bersani, per dire.

Spero proprio che al Quirinale non arrivino nè Romano Prodi – il peggior uomo politico degli ultimi trent’anni – nè quell’autorevole ministro del quale non faccio il nome alla cui vista invariabilmente mi viene voglia di tirare fuori dieci euro per darglieli: un poveraccio all’aspetto e l’aspetto deve pur contare qualcosa!

One Response to Quirinale: il candidato da dieci euro

  1. Giorgio ha detto:

    La Merchel vuole Casini…già bastano e ne crescono
    Gli americani vogliono Mickey Mouse ” il sottile”
    Io vorrei Federica Marino,il picchetto d’onore si che farebbe il prentat arm !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *