mdpr1@libero.it

L’accoglienza che rende malfattori e obbliga alla prostituzione

Nessun commento Varie ed eventuali

Tutti a predicare l’accoglienza.

Tutti imbevuti di buonismo, di quel buonismo cretino che fa ritenere che accogliere significhi far entrare chiunque nel nostro Paese senza curarsi minimamente delle conseguenze in primo luogo proprio nei confronti dell’accolto.

Senza curarsi del fatto che l’enorme maggioranza degli accolti non trovando modo di campare la vita sarà costretta all’elemosina e al lavoro nero quando va bene, alla prostituzione e al malaffare nella gran parte dei casi.

Senza assolutamente pensare alla terribile costrizione che si infligge ai nostri meno abbienti costretti a lottare, a competere per le briciole con i nuovi venuti.

Sarà lotta tra poveri e diseredati.

Quanti predicano tout court l’accoglienza sono, dal primo all’ultimo, dei pericolosissimi imbecilli!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *