mdpr1@libero.it

Un chilo e mezzo di cambiali, altro che “una casa a tutti”!!!

Commenti (1) Varie ed eventuali

Ha un diavolo per capello, Alfio.

E con ragione.

“Una casa a tutti?

Di cosa vanno parlando questi imbecilli.

Ho firmato un chilo e mezzo di cambiali e ho pagato ogni santo mese la rata del mutuo e questo per trent’anni prima che quella dove abito fosse mia!

E adesso, ecco, quelli dicono che tutti hanno diritto a una casa e implicitamente mi danno del deficiente. Sì, un deficiente che ha lavorato una vita…

Che vengano da me a rompere i c… e poi vediamo..”

Manca poco, pochissimo, al momento in cui molti decideranno di passare alle vie di fatto!

One Response to Un chilo e mezzo di cambiali, altro che “una casa a tutti”!!!

  1. Giorgio ha detto:

    Caro Alfio,pare questo un periodo che anche i “Santi”fanno schioccare i denti,chiamala vie di fatto o rivolta che va in rivoluzione…..siamo li li,….il cane che abbaia non morde,al caso se dovesse mordere azzannerebbe altri cani attigui…..mentre i porci restano resei ciccioni indisturbati grugnendo e sghignazzando come quando arrivasse un bel terremoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *