mdpr1@libero.it

Giovanni Paolo II coinvolto nella tangentopoli varesina!!!

Commenti (1) Varie ed eventuali

Una trentina d’anni fa, papa Giovanni Paolo II venne a Varese.

L’intento era quello di ascendere fino al Sacro Monte percorrendo la Via Crucis lungo le Cappelle.

Non ricordo se prima o dopo l’ascensione, il santo uomo si intrattenne con le autorità varesine.

Molte foto lo ritraggono quindi in conversari con i massimi esponenti politici e amministrativi cittadini e non solo.

Anni dopo, nella temperie della tangentopoli varesina, quasi tutti i signori a quel tempo immortalati col pontefice finirono in galera.

Ora, il semplice fatto che esistessero immagini fotografiche che ritraevano Giovanni Paolo II nel mentre si intratteneva con quei dessi dimostra forse che egli fosse coinvolto nel malaffare cittadino?

Guardando a quanto accade oggi – e avviene da sempre, per il vero – si dovrebbe rispondere di sì.

Lungi da me l’idea di difendere Ignazio Marino che non mi piace per niente, ma le foto che lo ritraggono con quel tale che ora è nelle patrie galere non significano nulla.

Chiunque abbia una carica pubblica, incontra infinite persone delle quali sa ben poco e spesso sorridendo stringe mani senza prima chiedere a quanti lo avvicinino il certificato penale.

Ben altre e assai più significative dovrebbero essere le prove che portano a una incriminazione.

Ma il fine che la stampa vuole raggiungere diffondendo le immagini di cui si tratta non è affatto l’incriminazione, è solo lo sputtanamento!

One Response to Giovanni Paolo II coinvolto nella tangentopoli varesina!!!

  1. Giuliano ha detto:

    Verissimo, il bancone di un bar informa molto di più del giornale medio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *