mdpr1@libero.it

Cattolici in caduta libera

Commenti disabilitati su Cattolici in caduta libera Varie ed eventuali

Dati ufficiali alla mano, nei Paesi dell’America Latina, dall’inizio del secolo, i cattolici sono vieppiù in caduta libera.

Fino al 1960, all’incirca il novanta per cento dei latinos si dichiarava tale.

Poi, una dapprima lenta e dipoi rabbiosa discesa tanto che oggi solo il sessantanove per cento degli abitanti delle terre latino americane si ritiene osservante cattolicamente parlando.

I protestanti che tali si dichiarano sono oramai il diciannove per cento.

I restanti didici per cento non appartengono a nessuna fede.

Ora, non era forse in questo periodo di crisi il signor Bergoglio operante via via con sempre maggiori responsabilità in Argentina, terra tra quelle nelle quali massimo è stato ed è l’arretramento del cattolicesimo?

E come mai un signore che ha evidentemente fallito nella sua opera è arrivato a Roma?

E, a ben guardare, non è Bergoglio tutto meno che un missionario?

Parla ad ogni pie’ sospinto di confronto, di dialogo; mai una volta che si proponga e indichi di fare opera di proselitismo!

Cattolici in caduta libera

Papa Francesco