mdpr1@libero.it

Alluvioni? Fra dieci giorni nessuno ne parlerà più!

Commenti disabilitati su Alluvioni? Fra dieci giorni nessuno ne parlerà più! Varie ed eventuali

Quel che veramente fa arrabbiare a proposito delle alluvioni e degli allagamenti in atto è sapere che tra al massimo dieci giorni nessuno se ne occuperà più.

Sul momento, la tv, la radio, i giornali informano, strepitano, discutono, invitano tutti a parlare.

Perchè?

Perchè fa audience.

In verità, al mondo dell’informazione tutto questo non interessa un fico secco.

Non gli può importare di meno.

Lo dimostra il fatto, incontrovertibile, che tra un disastro e l’altro l’attenzione dei media vola ben altrove.

Così non fosse, i giornali e le tv seguirebbero giorno dopo giorno gli accadimenti, informerebbero sui lavori, denuncerebbero le lungaggini e i menefreghismi…

E lo stesso accade in ogni e qualsiasi frangente.

Un solo esempio: chi mai nella stampa si occupa di Prato e dei cinesi colà costretti come schiavi?

Un anno fa, il disastro che attirò l’attenzione dei famelici media.

Un anno fa, le polemiche, le promesse…

Qualche organo di stampa ha seguito i successivi accadimenti?

Sappiamo quali provvedimenti sono stati adottati e soprattutto se è stato fatto qualcosa?

No.

Torneranno i solerti controllori del potere ad occuparsene alla prossima strage.