mdpr1@libero.it

Voti troppo alti per i ‘maturi’ del Sud?

Commenti disabilitati su Voti troppo alti per i ‘maturi’ del Sud? Varie ed eventuali

La solita polemica: al Sud i prof sono di manica larga e alla maturità promuovono tutti dando comunque voti molto più alti che al Nord.

Per il vero, in questo 2014, una smentita viene dalla Sardegna, una regione meridionale dove i prof si sono dimostrati casomai di manica stretta.

Ma, posso direttamente testimoniarlo, in generale, la denuncia corrisponde al vero.

Romano residente dal 1947 a Varese e con numerosi parenti nella capitale come in Sicilia, ben ricordo, per averlo verificato in famiglia, concorsi degli anni Settanta, scolastici ma non solo, a livello nazionale nei quali i migliori al Nord arrivavano a stento a una valutazione di novanta su cento mentre a Centrosud nessuno otteneva meno di cento, appunto su cento.

Per conseguenza, i centro meridionali prevalevano nell’assegnazione delle cattedre o dei posti a concorso.

Debbo, però, correttamente ricordare che tra i miei compagni d’università, facoltà di giurisprudenza, dei secondi anni Sessanta alla Cattolica di Milano i migliori – e il giudizio era opera di docenti non certamente addomesticabili – erano invariabilmente provenienti dal Sud, Sicilia in particolare.