mdpr1@libero.it

Elemosina anticipata

Commenti disabilitati su Elemosina anticipata Varie ed eventuali

Due giornalmente, uno di quando in quando.

Ai marocchini – il primo anziano e l’altro sulla quarantina – mediamente un euro ciascuno, appunto al giorno.

Al bulgaro, non stanziale, ogni tanto, allorquando riappare, un paio di monete o un caffè.

Così nel corso dell’anno fin verso i primi di luglio.

E’ allora, difatti, che il marocchino più giovane si appresta a partire: torna a casa, in famiglia.

E’ allora che contrattiamo.

“Sarò via tre mesi”, dice. “Dammi cento euro”.

“Non se ne parla”, replico. “Al massimo venti”.

Una elemosina anticipata?

Certo, ragiona il desso, è quanto mi daresti in questi tre mesi se restassi a Varese.

E arriviamo infine a un compromesso – cinquanta -, perchè, gli faccio intendere, un euro al giorno non è la stessa cosa che cento tutti in una volta.