mdpr1@libero.it

Il peso del cervello

Nessun commento Varie ed eventuali

Ma quanto pesa il cervello umano?

I dati in nostro possesso sono contrastanti e l’unica conclusione che trova tutti d’accordo è che le donne avrebbero, mediamente, un cervello meno ‘pesante’ di quello dell’uomo.

Questo non significa – come qualche maligno potrebbe arbitrariamente concludere – che, per conseguenza, il ‘gentil sesso’ sia meno intelligente di quello cosiddetto ‘forte’.

Semplificando, ciò che conta, infatti, in materia è il numero di cellule presenti nella corteccia cerebrale, cosa che non ha nulla a che fare con il peso.

Tutto diventa più chiaramente intelligibile se confrontiamo, collocandoli sulla bilancia, alcuni cervelli celebri.

Il grande scrittore russo Ivan Turghenev aveva un cervellone di ben duemiladodici grammi.

L’uomo politico prussiano Otto von Bismarck di milleottocentosette grammi.

Il sommo filosofo Immanuel Kant di milleseicento circa.

Il drammaturgo Friedrich Schiller di millecinquecentotrenta.

Raffaello Sanzio di millecentosessantuno e lo scrittore francese Anatole France di millecentosessanta, ben ottocentocinquantadue in meno di Turghenev!

Stranamente, non si è a conoscenza del peso di cervelli femminili di un qualche rilievo, ma, sicuramente, le medesime differenze si riscontrerebbero se qualcuno si decidesse a confrontare, che so?, il cervello della grande Jane Austen con quello di Indira Ghandi o Golda Meir.

In conclusione, ribadisco che il fatto che, mediamente, il peso del cervello delle donne sia inferiore di per sé non implica nulla, così come, del resto, nessuno può pensare che con il suoi ‘miseri’ millecentosessantuno grammi, Raffaello sia da considerare meno intelligente di quell’anonimo trentenne entrato anni fa nel ‘Guinness dei Primati’ per il suo cervellone (addirittura duemilatrecento grammi).

Di sicuro, delle opere di questo signore nessuno saprà mai un becco!

Immanuel Kant

Immanuel Kant

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *