mdpr1@libero.it

Renzi è perfino peggio di Monti!!!!

Commenti (1) Varie ed eventuali

Cacciamolo subito e, con lui, cacciamo Napolitano

Un Paese che, per volere dell’ex fascista e di poi lungamente comunista (ancora oggi?) Giorgio Napolitano, si è ritrovato il ragionier Mario Monti alla presidenza del consiglio pensa – se un Paese può pensare – che peggio di così non potrà mai andare.

Un baccalà, un maggiordomo e per di più non certo brillante come tale, una persona che si è rivelata (ma il sottoscritto l’aveva subito detto e scritto, come documenta il web) non solo nociva per gli altri ma anche per sè (e Carlo Maria Cipolla dà una ben precisa definizione di persone consimili) il Monti.

Ma ecco che, il predetto fascista comunista, dopo avere dato lo scranno a una perfetta nullità come Enrico Letta, lo affida a Matteo Renzi, parolaio di nessuna sostanza che subito – ma bastava ascoltarne i vaneggiamenti per capirlo – si rivela per quello che è: un pericoloso (pericolosissimo) fanfarone pressappochista per non dire di più.

Cacciamolo e con lui cacciamo il Napolitano.

A casa, e subito, tutti e due!!!!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

One Response to Renzi è perfino peggio di Monti!!!!

  1. Enzo Tosi ha detto:

    Il paradosso dell’Italia non è che il paesello sia sottomesso ad una gerontocrazia (nulla abbiamo contro i vecchi purchè siano effettivamente saggi) ma ad una gerontocrazia che non ha ha mai azzeccata una. Non ne fanno una giusta, a partire dall’appoggio alla repressione sovietica in Ungheria (una roba macroscopica, da farti stare zitto per il resto della vita), ma vanno avanti e sbagliano fino a cent anni, mantenendo incarichi di responsabilità. Come gli alti dirigenti di Aziende statali, che hanno continuato ad affossarle una dopo l’altra, percependo buonuscite miracolose. Enzo Tosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *