mdpr1@libero.it

“Minchia!”

Commenti (1) Varie ed eventuali

L’ho ammirato davvero.

Ha scritto canzoni bellissime.

Intense.

Emozionanti.

Poi, improvvisa, la malattia.

Un ictus.

Devastante.

Credevo si fosse un poco ripreso.

Ne parlo con un suo collega.

Triste nel volto, mi informa:

“Dice una sola parola e continuamente: ‘Minchia!'”

Ecco, prego Dio di non ridurmi in una consimile condizione.

Meglio morire, no?

One Response to “Minchia!”

  1. Simona ha detto:

    …forse quella parola potrebbe servire per far riflettere coloro i quali sono stati irretiti e/o deviati dal fiume di parole precedentemente pronunciate…
    Commento inconsapevolmente, senza sapere di chi parli naturalmente!
    E me ne scuso!
    Tuttavia hai ragione e mi fai ripensare a mia nonna quando con enfasi e alzando gli occhi al Cielo esclamava:
    “Gesù!
    Tutto!
    Ma la testa no!!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *