mdpr1@libero.it

Raymond Impanis e le ‘classiche del Nord’

Commenti (1) Sport

Avete presenti le cosiddette ‘classiche del Nord’ delle due ruote?

Si corrono in Olanda ma soprattutto in Belgio in primavera.

Ora, per quanto anche ‘Freccia Vallone’ e ‘Amstel Gold Race’ siano di tutto rispetto, le tre piu’ importanti sono, nell’ordine di effettuazione, ‘Giro delle Fiandre’, ‘Parigi-Roubaix’ e ‘Liegi-Bastogne-Liegi’.

Raymond Impanis

Raymond Impanis

Per quanto molti corridori abbiano vinto nello stesso anno due delle tre corse, mai nessuno è riuscito a conquistarle tutte, l’una dopo l’altra.

Per dare un’idea della difficoltà dell’impresa, ricordo che il grande Fabian Cancellara, quando riporta le prime due neppure partecipa alla terza.

Nella storia, un solo routier ci è andato davvero vicino: il belga Raymond Impanis.

Nel lontano 1954, vinti ‘Fiandre’ e ‘Roubaix’, si piazzo’ secondo nella ‘Liegi’.

E pensare che, guardando ai risultati in carriera, proprio la ‘Liegi’ gli si addiceva visto che al posto d’onore era praticamente abbonato: cinque volte sul secondo gradino di quel podio!

One Response to Raymond Impanis e le ‘classiche del Nord’

  1. roberto ha detto:

    mi sembra che solo van loy,de vlaemink e eddy merks abbiano vinto queste classiche piu’ la milano -sanreno e il giro
    di lombardia.comunquericordi bellissimi con van springel,hoevanaers,daems,gilbert desmet,maertens,,van stembergen,
    e perche no re baldovino,fabiola,fabiolo e il grande van himst dell’anderlecht.grazie per il ricordo di impanis.
    mi vengono ancora in mente plankaert,goodefrot,vannisten e germano che giocava nello standard liegi,
    grazie comunque per il bellissimo ricordo di impanis.salutissimi roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *