mdpr1@libero.it

Sacha Guitry

Nessun commento Varie ed eventuali

Per la penna di Sacha Guitry:

Sud della Francia, pieno luglio, esequie di un lontano cugino del padre.

Dopo la cerimonia, tutti a piedi sotto un implacabile sole al seguito del feretro verso il lontanissimo cimitero.

Sacha Guitry

Sacha Guitry

Una ventina di minuti e il vecchio Guitry, asciungando con il fazzoletto il sudore che gli bagna la fronte, borbotta:

“Comincia davvero a dispiacermi che il cugino sia morto!”

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *