mdpr1@libero.it

Luciano Moggi? Una sola domanda.

Commenti (1) Sport

Sarà pure Belzebù, ma mi è simpatico.

Parlo di Luciano Moggi, l’orco, il cattivo.

Capita che verso il 15 luglio lo incontri sul lungomare di Follonica.

Non è una sorpresa.

Da anni, frequentiamo due ‘bagni’ vicini.

Luciano Moggi

Luciano Moggi

Lui il ‘Golfo’, io il ‘Lido’.

“Mi piacerebbe intervistarla”, gli dico.

E, per il vero, vorrei fargli una sola domanda.

“Il calcio è da sempre, ben prima del suo arrivo, taroccato e non solo per i risultati concordati o condizionati visto che perfino gli accoppiamenti e le composizioni dei gironi ai mondiali, agli europei, nelle varie coppe, sono combinati.

L’atletica e il ciclismo, per non parlare degli sport che impongono uno sforzo fisico particolare come il sollevamento pesi, sono da decenni squassati dal doping.

Esiste mai, mi dica, un ambito sportivo nel quale, a gara finita, si possa davvero dire che ha vinto il migliore?”

Ecco, come capirete, non ho avuto poi l’occasione di andarlo a trovare al ‘Golfo’, dove mi aveva invitato.

I nipotini…

Affido, pertanto, questo mio scritto al web-

Chissà che non mi risponda.

One Response to Luciano Moggi? Una sola domanda.

  1. Silvano Calzini ha detto:

    Mi permetto di rispondere in qualità di semplice appassionato, che segue e ama lo sport fin da bambino. La risposta credo proprio sia “no”, Lo sport “pulito” è un’illusione, ma dal momento che le illusioni sono tra le poche cose che aiutano a vivere, teniamocela cara .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *