mdpr1@libero.it

Il calo degli spermatozoi

Nessun commento Varie ed eventuali

Ah, questi giovani!

Già, all’evidenza, sono generazionalmente e con pochissime eccezioni infinitamente peggio dei loro genitori per non parlare dei nonni.

Incolti, maleducati, nullafacenti e chi più ne ha più ne metta.

Adesso, si scopre scientificamente – ricerche serissime condotte in Francia e in Italia – che il livello di spermatozoi di cui sono dotati i maschietti inscrivibili nelle nuove generazioni è carente, e non di poco.

Umberto Veronesi

Umberto Veronesi

Pare si rischi addirittura una diffusa infertilità.

(Umberto Veronesi arriva a dire che “si sta annullando la differenza tra generi”).

Ora, sostengo da sempre che se i nostri figli e ancor più i nipoti sono un disastro la ‘colpa’, la responsabilità non può essere che nostra: li abbiamo educati noi, non altri.

Per quanto riguarda gli spermatozoi, non credo si possa però dire la stessa cosa.

A meno che non venga davvero fuori che il calo suddetto sia colpa degli ftalati – sostanze contenute nelle onnipresenti plastiche.

Sarebbe uno di quei classicissimi casi nei quali i materiali in uso non sono stati debitamente esaminati in relazione alle possibili conseguenze.

Una trascuratezza che ha già causato al genere umano infiniti guai in mille differenti casi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *