mdpr1@libero.it

Helmut Schmidt fuma da sempre e gli ha fatto bene!

Nessun commento Varie ed eventuali

Dicono, dicono, che l’ex cancelliere tedesco Helmut Schmidt, accanitissimo fumatore fin dall’infanzia, temendo che i burocrati che, senza che nessuno li abbia eletti, governano l’Europa intendano vietarne la produzione da qui a poco, abbia acquistato per diecimila euro duecento stecche delle amatissime sigarette al mentolo.

Spero che Schmidt sappia bene dove conservare questa notevole riserva di ‘bionde’ alquanto drogate.

Nel contempo, noto che il vecchio uomo politico conta la bellezza di novantaquattro anni.

Viene da concludere che il fumo, lungi dal nuocergli, gli abbia fatto davvero molto bene!

Altresì, quello passivo, visto che, come lui, la consorte ha sempre fumato a manetta.

Mi torna alla mente un altro grande della politica internazionale: il mitico Deng Hsiao Ping.

Aveva, il desso, cominciato a fumare all’età di undici anni in Francia.

Superato che ebbe i novanta – ottant’anni di fumo! – i medici gli imposero di smettere.

Diede loro retta e morì in pochi mesi.

Che il nostro Schmidt spipazzi a tutta forza, dunque.

Helmut-Schmidt

Helmut Schmidt

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *